Assemblea programmatica verbale dell’incontro

quelli che sono rimasti dell'assemblea programmatica sulle scale delle sede di Villa Vitrone quelli che sono rimasti dell'assemblea programmatica sulle scale delle sede di Villa Vitrone
Presenti (attendees): Mdl Mauro Nemesio Rossi, prof. Paolo Vincenzo Pedone, MdL Giovanni Izzo, Mdl Luigi Ottaiano,  MdL Ciro Sinagra, ing. Vincenzo Cicatiello, Mdl Iovinella Angelo, MdL Manzella Oreste, dott. Carfora Pasquale per delega il dott. Vincenzo Iorio, Mdl Giuseppe Maiello, Mdl Pasquale Piscitelli, Mdl Emilio Iuliano, prof. Pasquale Catone, Ing. Luigi Cobianchi, dott.ssa Marilina Piscitelli, Prof.ssa Silvana Virgilio, dott. Giovanni Bo,  mdl Angelo Maffongelli. Assente giustificato Mdl  Sergio d’Ottone.

Mdl dott. Gianluigi Diamantini  (delegazione di Roma) per delega mdl Giuseppe Desiderio (delegazione Roma)

Inviato a Presenti e:
(send to attendees and):
 
OGGETTO
(SUBJECT):
Programmazione Anno Scolastico 2017/2018
Riferimenti:
(references):
 
DESCRIZIONE (DESCRIPTION) AZIONE (ACTION)
 

La riunione ha avuto lo scopo principale di pianificare le attività relative all’Anno Scolastico 2017/2018.

 

Prima di iniziare la disanima delle attività il Presidente del CeSAF Mauro Nemesio Rossi presenta il MdL Ciro Sinagra e i neo Mdl iscritti al CeSAF e  ragguaglia sui contatti in corso con i vari enti.

Il MdL Ciro Sinagra, Capo dell’ufficio ricerche della laminazione sottile spa, insieme a Giuseppe Maiello giornalista del Mattino e addetto stampa delle Poste e telecomunicazioni, e Pasquale Piscitelli giornalista di Rai 3  insigniti della onorificenza il 1 Maggio del 2017, parteciperanno  attivamente alle iniziative programmate. Per quanto riguarda i contatti in corso, a parte quelli con le diverse Scuole del territorio, sono significative  le iniziative in corso di definizione:

·        Cavalieri di Gran Croce; messa a punto  accordo per azioni comuni per la formazione dei giovani (a cura del mdl Gianlugi Diamantini.)

·        Allargamento accordo quadro con la facoltà di Economia della Università della Campania per l’organizzazione di una seconda Summer School nel 2018.

·        Accordo con Università Federico II di Napoli con cui il mdl Sinagra già da anni collabora.

·        Placement per gli istituti tecnici industriale e colloqui studenti in corso per assunzione a tempo determinato presso una multinazionale nel territorio di Marcianise.

·        Tra le varie ed eventuali: le azioni disturbo messe in atto dalla Federazione che cerca di avvicinare i nostri soci con interventi del presidente nazionale della Federazione stessa.

·        Sintesi

 

Si passa,quindi, ad analizzare le singole attività:

 

Placement – Una ampia relazione è stata fatta sullo stato dei colloqui con  neo diplomati che hanno seguito corsi con il fesa. Alla luce dei resoconti fatti dai responsabili delle risorse umane della STMicroeletronics. C’è la  necessità di indire con urgenza un incontro con i dirigenti scolastici degli istituti tecnici industriali: Volta di Aversa, Ferraris di Marcianise, Giordani di Caserta, Falco di Capua, Novelli di Marcianise e Maiorana di Santa Maria a Vico, dove i mdl sono inseriti in alcuni CTS di Istituto per discutere sulle offerte formative delle scuole ed adeguarle alle esigenze delle imprese locali.

A curare l’incontro, che si terrà al più presto presso Confindustria Caserta, sarà il dott. Lucio Indrizzi capo delle risorse Umane della STMicroelettronics, oramai considerato a tutti gli effetti del CeSAF.

Il placement CeSAF: dopo la fase sperimentale di quest’anno,  che ha visto con molta soddisfazione dieci neodiplomati assunti a tempo determinato presso aziende del territorio, sarà potenziato,  inserendo nella commissione, docenti delle scuole su accennate e la cav. del lavoro Stefania Brancaccio nonché  riallacciando i rapporti con l’ex presidente di Confindustria Lecco Dott. Giovanni Maggi con quest’ultimo faremo una riunione operativa nella seconda metà di Agosto a Positano.

 

1.      Progetti Alternanza Scuola- Lavoro:

L’alternanza scuola Lavoro, inserita  nei programmi ministeriali, con 200 ore nell’ultimo triennio per gli istituti secondati di secondo grado ad indirizzo scientifico ed umanistico e 400 per quelli professionali e tecnici, è stata quella che ha richiesto il  nostro maggiore impegno negli ultimi due anni, e ne richiederà sempre di più in futuro. Per il secondo anno in primavera in Confindustria Caserta abbiamo svolto corsi che hanno interessato oltre 300 studenti, rilasciando attestati a firma congiunta   CeSAF – Gruppo Giovani Confindustria. La formula delle lezioni frontali con interventi  di giovani industriali ed esperti del Cesaf deve essere rivista coinvolgendo maggiormente i tutor degli istituti e che spesso si sono mostrati poco attivi ed hanno svolto solo la funzione di accompagnatori.

Per il 600 alunni dell’ISISS  Novelli dove le lezioni sono state pomeridiane ed hanno riguardato la sicurezza sui posti di Lavoro in collaborazione con l’Inail di Caserta, c’è da fare un analogo ragionamento. Per questo un incontro sul tema è stato programmato per settembre prima dell’inizio dell’anno scolastico 2017-2018  sia con le scuole che con Confapi e Confindustria nonché con gli ordini professionali, Ingegneri, Periti industriali e Commercialisti con cui abbiamo particolari accordi.

Gli Istituti Scolastici richiedono pressantemente tale attività, differenziata in funzione dell’indirizzo, che comporta  una disponibilità delle aziende ad ospitare gli studenti. Inoltre per i progetti brevi ovvero che prevedono visite alle industrie di poche ore, rispetto a quelli più articolati con stage presso le attività produttive e/o strutture pubbliche/private, si conferma la validità della seguente formula organizzativa: Presentazione del ciclo produttivo a cura dei manager dell’impresa, lezione su argomenti specifici e quindi una visita agli impianti per far comprendere appieno le tematiche tecniche che si accoppiano a quelle organizzative.

Date le caratteristiche del territorio nel quale prevalentemente operiamo,  è stato in più occasioni prospettato sia a Confindustria che a Confapi che esiste una ridotta disponibilità delle imprese, di conseguenza per sviluppare tale attività si decide:

·      Censire le imprese che hanno dato disponibilità valutandone il grado ovvero comprendere quante visite possono effettuarsi ed il numero degli allievi che possono essere ospitati. Il nostro obiettivo sarebbe di 3 visite mensili da settembre 2017 a giugno 2018 ed un gruppo di 20 allievi per visita. Il periodo settembre/giugno sembra lungo ma l’esperienza ci insegna che le finestre per pianificare sono tre e precisamente novembre-febbraio/marzo-aprile/maggio in funzione della Scuola per la valutazione degli allievi (trimestrale o quadrimestrale).

·      Cercare, per quanto possibile, nuove aziende spaziando in tutti i campi dall’alimentare, all’elettronica, all’ambiente, etc.

 

2.      PON

A settembre Mauro Nemesio Rossi ed  Angelo Iovinella  contatteranno  i vari Istituti che hanno richiesto la nostra collaborazione  per proporre la nostra offerta formativa e nel contempo per comprendere le esigenze di istituti ed imprese da trasformare in progetti. Gli Istituti a loro volta pianificheranno i loro progetti traducendoli in PON ai quali parteciperemo in qualità di esperti esterni.

Sarà cura del consiglio direttivo CeSAF aggiornare i soci disponibili sui Bandi che le varie Scuole indiranno.

 

3.      Offerta formativa.

La nostra offerta formativa sarà integrata, orientativamente ad ottobre, a valle dei contatti con le Scuole. Nelle more, si prega di esaminare i temi dell’offerta formativa nel sito www.maestridellavoro.it per verificarne l’attualità e/o l’implementazione da effettuare.

 

4.      Temi dell’offerta formativa.

Lo sviluppo crescente dell’attività formativa richiede la partecipazione attiva dei MdL e in caso di impedimenti l’alternanza degli stessi. Per questo motivo si riporta qui di seguito una bozza dei temi dell’offerta formativa con i nomi dei MdL disponibili e soggetti attuatori.

Si invitano i MdL a segnalare eventuali nuovi temi e i relativi referenti siano essi MdL e non.

 

 

 

TEMI MDL e NON
Sicurezza Iovinella/Carfora, Mingione  Inail
Sicurezza in edilizia Amato/Visconti
Qualità Dietze/Paladini Ordine degli ingegneri.
Matematica Iorio – Rossi  Università della Campania dip. Matematica, Centro di Ricerca  Circe
Fisica Iorio/Catone/ Università della Campania, Museo Sannia – Museo Dinamico della Tecnologia A. Olivetti.
Ambiente/Chimica Paladini
Organizzazione Aziendale Ottaiano/Carfora
Project Management Ottaiano/Cicatiello/Carfora
Orientamento al lavoro Indrizzi, Paladini
Materiali (*) Sinagra – Università Federico II Napoli
Sportivo (*) Manzella/Izzo
Fotografia e giornalismo, web Rossi, Piscitelli, Maiello
Ambiente, biologia, biotecnologia, Farmacia Paolo Vincenzo Pedone, Università della Campania  DiSTABiF
Diritto e costituzione Luigi Cobianchi, Fondazione Ugo La Malfa, Rossi
Economia – organizzazione aziendale, pianificazione Rossi, Bonetti, Ottaiano  Università della Campania Facoltà di Economia, Ordine dei Commercialisti

 

(*) Progetti da sviluppare sinteticamente (una pagina-vedi offerta formativa)

 

5.      Conclusione.

La riunione ha posto le basi per la programmazione scolastica 2017/2018 che si tradurrà:

·      Offerta formativa aggiornata

·      Bandi PON a cui partecipare

·      Lista Aziende disponibili per ospitare gli allievi.

 

 
     

 

 

Caserta Villa Vitrone – Museo Olivetti   – 1 luglio 2017

 

Tags:

maestridellavoro
l “Centro Studi e Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia” in sigla “CeSAF MAESTRI DEL LAVORO” su iniziativa dei Soci fondatori, è legalmente costituito in Ente culturale autonomo, senza scopo di lucro. Esso cura e promuove lo studio e la formazione dei Maestri del Lavoro aderenti e degli Affiliati laici intesi come coloro che, pur non essendo in possesso della Stella al Merito, ne perseguono gli stessi fini quali: curare e promuovere lo studio e la formazione dei Maestri del Lavoro per far meglio espletare il loro compito sociale volto a favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e a diffondere i sani principi a esso connessi, così come richiesto dal decreto del ministero del lavoro firmato dal presidente della repubblica per l’assegnazione della Stella al Merito ai lavoratori che si siano prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell’attività professionale.

One Response to “Assemblea programmatica verbale dell’incontro” Subscribe

  1. JosephA luglio 20, 2017 at 1:47 pm #

    I see you don’t monetize your website, don’t waste your traffic, you can earn extra bucks every month because your content is high quality. If you want to know what is the best adsense alternative, type in google: murgrabia’s tools

Primo gennaio 2016: piccole e grandi illusioni

1° gennaio PICCOLE GRANDI ILLUSIONI! * Domani, l’Anno Nuovo muoverà i primi passi e si godrà il primo giorno della […]

Trilogia  sul linguaggio  seminario conclusivo al Manzoni di Caserta

Con una lezione storica sulla democrazia e la necessità di documentare in epoca contemporanea gli atti parlamentari e non solo, […]

Gli sceneggiati televisivi tra finzione e realtà

“Quand’era  ministro  Roberto Maroni  amava Caserta ed  anche la sua mozzarella, era convinto che bisognava debellare la malavita organizzata per  […]

il Generale Franco Angioni racconta Oriana Fallaci

SCUOLA 19 Febbraio 2015 Caserta – Oriana Fallaci raccontata dal generale Franco Angioni agli studenti del liceo Manzoni di Caserta. […]

Il filosofo Giuseppe Ferraro e la giornalista Francesca De Carolis al Liceo Manzoni di Caserta

CASERTA  – L’ergastolo  a vita è stato il tema affrontato da Giuseppe Ferraro professore di Filosofia della morale alla Federico […]

Presentato al cast dello spettacolo “la Signora delle Mele” il volume “Maestri del lavoro in camicia nera”

Presentare il lavoro di ricerca degli studenti del CeSAF sotto la guida del presidente Mauro Nemesio Rossi, concretizzato nel libro […]

Show Buttons
Hide Buttons

‘’Aquila non capit muscas’’