Ciao Andrea

CORSO PER I MAESTRI DEL LAVORO 2010 alla Seconda  Università di Napoli CORSO PER I MAESTRI DEL LAVORO 2010 alla Seconda Università di Napoli
Maestri del lavoro mentre concordano con il presidente del senato accademico Andrea Buondonno ed il preside della facoltà di scienze ambientali il programma delle attività. Maestri del lavoro mentre concordano con il presidente del senato accademico Andrea Buondonno ed il preside della facoltà di scienze ambientali il programma delle attività.
Firma accordo quadro con la Federazione maestri del Lavoro in prefettura Caserta presidente Gianluigi Diamantini. Firma accordo quadro con la Federazione maestri del Lavoro in prefettura Caserta presidente Gianluigi Diamantini.

CORSO PER I MAESTRI DEL LAVORO 2010 alla Seconda Università di Napoli

Il presidente del nostro senato accademico prof. Andrea Buondonno ci ha lasciati.  Vicino al nostro centro studi fin  dalla sua nascita ed ancor prima, quando si pensava di creare all’interno della Federazione Maestri del lavoro una struttura che potesse meglio assolvere al magistero di scuola-lavoro. Allora al vertice della Federazione c’era il Grande ufficiale mdl dott. Gianluigi Diamantini.

Con la nascita del CeSAF e la formazione dei suoi docenti nel 2011,  Andrea Buononno assunse l’incarico di Presidente del Senato accademico ed ha sempre guidato la nostra  missione didattica e culturale, prima come docente  alla Seconda Università di Napoli facoltà scienze ambientali e successivamente dalla Facoltà di architettura di dell’Università della Campania. 

Ai maestri del lavoro ed ai docenti delle scuole superiori che hanno partecipato ai corsi di Formazione ha sempre dato consigli ed istruzione  con umiltà e professionalità, cosa che è caratteristica di Uomini di grande Cultura.

Questo era Andrea Buondonno:

Il Prof. Dr. Andrea Buondonno è nato a Napoli ,  E’ Professore Ordinario di Pedologia, con regime di impegno a tempo pieno, presso l’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale.
E’ Socio Fondatore dello Spin-Off Universitario “Environmental Technologies”.

Afferisce all’Area CUN 07 Scienze Agrarie e Veterinarie, Macrosettore 07/E, Settore Concorsuale 07/E1 Chimica Agraria, Genetica Agraria e Pedologia, Settore Scientifico Disciplinare AGR/14 Pedologia. Il Settore si interessa dell’attività scientifica e didattico-formativa riguardanti gli aspetti chimici, biochimici, fisiologici, genetici, molecolari, biotecnologici, pedologici ed ecologici del sistema suolo-acqua-pianta-atmosfera sia nell’ambiente agrario, sia in quello forestale, sia in quello antropogenico con particolare attenzione alle interazioni che vi si sviluppano. In particolare, il SSD Pedologia si occupa dei seguenti argomenti: sistema suolo come prodotto dei fattori che ne condizionano la dinamica evolutiva, le funzioni ambientali, le attitudini produttive e la vulnerabilità; processi e fenomeni pedogenetici in relazione all’evoluzione dell’ambiente, evoluzione del substrato pedogenetico, della macro e micromorfologia dei suoli e della fase organo-minerale; tassonomia e valutazione funzionale e attitudinale dei suoli, applicando anche tecniche di pedometria, analisi spaziale e cartografia analogica e numerica; analisi dei processi degradativi e di desertificazione dei suoli; realizzazione e gestione di suoli antropogenici e tecnogenici, controllo delle relazioni tra suolo e mutamenti climatici, analisi paleo pedologica e pedoarcheologica.
Recapito accademico: Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale, Abbazia di “San Lorenzo ad Septimum”, Via San Lorenzo, 81031 Aversa (CE)

TITOLI E RUOLI ACCADEMICI
– 1976. Il 28/07/1976 consegue la Laurea in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, discutendo la Tesi Sperimentale “Evoluzione degli sludges petroliferi nel suolo”.
– 1977-1982. Dal 01/06/1977, con D.R. 10272 24/05/1972, e differimento al 01/01/1978 per servizio militare) è Titolare di Assegno biennale di Formazione Scientifica e Didattica, rinnovato fino al 17/01/1982, presso l’Istituto di Chimica Agraria della Facoltà di Agraria, Università degli Studi di Napoli Federico II. L’assegno è finalizzato alla collaborazione con la cattedra di Chimica Generale ed Inorganica con Applicazioni di Analitica, ed allo svolgimento della ricerca “Effetto degli idrocarburi del petrolio sulle proprietà del suolo”.
– 1982-1992. Dal 18/01/1982, con decorrenza giuridica dal 01/08/1980, è Ricercatore Universitario Confermato, regime di impegno a tempo pieno, presso il Dipartimento di Scienze Chimico-Agrarie, Università degli Studi di Napoli Federico II, fino al 01/11/92.
– 1992-1995. Con D.M. 30/03/1992 è Vincitore del Concorso Libero per Professore Universitario di Ruolo II Fascia – Gruppo G051 “Chimica Agraria e Pedologia”, e ricopre tale ruolo dal 02/11/1992, decorrenza giuridica 02/11/1992, presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Napoli “Federico II”, con regime di impegno a tempo pieno, fino al 31/10/95.
– 1995. Nel 1995, previo parere favorevole del C.U.N., afferisce al settore scientifico-disciplinare G07B “Pedologia” e ricopre per trasferimento dal 01/11/1995, con D.R. 3283 16/10/1995, il ruolo di Professore Universitario di II Fascia s.s.d. G07B “Pedologia”, presso la Facoltà di Scienze Ambientali della Seconda Università degli Studi di Napoli. A far data dal 2/11/1995 è Confermato nel ruolo di Professore Associato, con regime di impegno a tempo pieno.
– 2001. Con D.R. 3020 del 29/06/2001 è Vincitore del Concorso Libero per Professore Universitario di Ruolo I Fascia, s.s.d.G07B “Pedologia”, e reinquadrato nel nuovo s.s.d. AGR/14. In data 2/7/2001 prende servizio nel ruolo di Professore Straordinario, settore scientifico disciplinare AGR/14 “Pedologia”, presso la Facoltà di Scienze Ambientali della Seconda Università degli Studi di Napoli, con regime di impegno a tempo pieno.
– 2005. A seguito del giudizio positivo espresso dalla Commissione giudicatrice nominata con nota ministeriale 2731 del 15/09/2004, con D.R. 744 del 21/02/2005 è nominato Professore Ordinario per il settore scientifico disciplinare AGR/14, e immesso in tale ruolo con D.R. 806 del 25/02/2005, decorrenza giuridica 02/07/2004, presso la Facoltà di Scienze Ambientali della Seconda Università degli Studi di Napoli, con regime di impegno a tempo pieno.

PRINCIPALI FUNZIONI ED INCARICHI ACCADEMICI
– Delegato della Facoltà di Scienze Ambientali per il progetto di Internazionalizzazione Socrates-Erasmus (1995-2004);
-Coordinatore del Comitato Organizzatore della Settimana della Cultura Scientifica, MURST presso la Facoltà di Scienze Ambientali (1996 – 2000);
– Coordinatore congiunto del Gruppo di Lavoro “Autonomia didattica: autonomia come mezzo per ottenere obiettivi di migliore funzionamento del sistema – nuovi principi organizzativi” nell’ambito del Convegno di Ateneo della Seconda Università di Napoli sull’Autonomia Didattica, 1998;
– Componente della Prima Commissione Scientifica di Ateneo (1998-1999);
– Delegato della Facoltà di Scienze Ambientali presso la Commissione Didattica di Ateneo (1999-2004);
– Componente del Comitato Organizzatore / Consiglio Scientifico del Master annuale di I livello “Qualità dell’ambiente e della nutrizione”, Seconda Università degli Studi di Napoli (dal 2004)
– Direttore della “Scuola di Pedotecnologie per il Recupero Ambientale di Aree Degradate e Contaminate”, Facoltà di Scienze Ambientali & FORMED (dal 2008).
– Presidente della Commissione Paritetica Docenti-Studenti presso il Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale “Luigi Vanvitelli”, SUN (2013-2016)
Il Prof. Buondonno è stato inoltre Componente di Commissioni Giudicatrici relative a:
– Concorsi a posti di Ricercatore Universitario e di Professore Universitario di Ruolo di Seconda Fascia
– Conferma nei ruoli di Ricercatore, Associato, Ordinario
– Ammissione a Dottorati di Ricerca ed Esami finali di Dottorati di Ricerca

Maestri del lavoro mentre concordano con il presidente del senato accademico Andrea Buondonno ed il preside della facoltà di scienze ambientali il programma delle attività.

Tags:

maestridellavoro
ll “Centro Studi e Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia” in sigla “CeSAF MAESTRI DEL LAVORO” è legalmente costituito in associazione culturale, senza scopo di lucro. Cura e promuove la formazione dei Maestri del Lavoro aderenti e degli affiliati laici intesi come persone non insignite Stella al Merito, ma che perseguono gli stessi fini quali: favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e a diffondere i sani principi a esso connessi, così come richiesto dal decreto del ministero del lavoro firmato dal presidente della repubblica per l’assegnazione della Stella al Merito.

Comments are closed.

Papa Francesco ai Maestri del lavoro d’Italia, una lezione inascoltata

“È importante il contributo che, come Maestri del Lavoro d’Italia e seguendo diverse strade, avete portato alla crescita di un […]

La Matematica ed il Neoidealismo Gentiliano e Crociano

  di Marcello Pedone Nonostante vari segnali positivi degli ultimi tempi, non mancano occasioni in cui si può verificare che […]

Trilogia  sul linguaggio  seminario conclusivo al Manzoni di Caserta

Con una lezione storica sulla democrazia e la necessità di documentare in epoca contemporanea gli atti parlamentari e non solo, […]

Gli sceneggiati televisivi tra finzione e realtà

“Quand’era  ministro  Roberto Maroni  amava Caserta ed  anche la sua mozzarella, era convinto che bisognava debellare la malavita organizzata per  […]

il Generale Franco Angioni racconta Oriana Fallaci

SCUOLA 19 Febbraio 2015 Caserta – Oriana Fallaci raccontata dal generale Franco Angioni agli studenti del liceo Manzoni di Caserta. […]

Presentato al cast dello spettacolo “la Signora delle Mele” il volume “Maestri del lavoro in camicia nera”

Presentare il lavoro di ricerca degli studenti del CeSAF sotto la guida del presidente Mauro Nemesio Rossi, concretizzato nel libro […]

Show Buttons
Hide Buttons

‘’Aquila non capit muscas’’