L’ITIS Ferraris di Marcianise alla vigilia di un nuovo corso

U n progetto  formativo destinato a rilanciare l’ITIS Ferraris di Marcianise è stato concordato dal neo dirigente scolastico Domenico Caroprese con il Centro studi ed Alta Formazione Maestri del lavoro d’Itala. Seminari, incontri didattici ed apertura alla società in cui opera   ‘Istituto saranno le azioni sussidiarie destinati ai giovani studenti per dare loro le professionalità necessarie ed inserirli nel mondo del lavoro o avviarli alle università. Un progetto che si avvale della collaborazione della seconda Università di Napoli,  dell’offerta formativa del Cesaf comprese le aziende partneraiate e Confindustria Caserta.

Il primo appuntamento   che ha avuto lo scopo di valutare le potenzialità e la disponibilità degli studenti si è svolto nell’aula magna dell’Istituto ed ha visto la partecipazione dello staff dirigenziale della STMicroeletronics, la multinazionale che da oltre un decennio opera su territorio con la tecnologia smart.  Quali profili professionali deve possedere un perito industriale. Una figura sempre più richieste dalle imprese manifatturiere, ma che è stata sottovalutata specie dalla passate riforme scolastiche.

Lucio Indrizzi capo del personale della STMicroeletronics  ha relazionato sulla prestigiosa multinazionale e sul come preparare un curriculum europeo per essere selezionati ai colloqui .

“Con il prof. Antonio Sacco  abbiamo concordato un percorso strumentale che mette al centro lo studente quale cittadino e come tale deve essere consapevole di come muoversi nella società  contemporanea con le sue norme e la sua etica – ha commentato Mauro Nemesio Rossi  presidente del CeSAF –  per questo oltre alle materie tecniche saranno affrontati nei seminari temi  costituzionali, storici ed anche filosofici. Non è detto che un “tecnico” non deve avere una cultura umanistica. Un percorso in salita, difficile, ma che è possibile affrontare con la partecipazione del corpo docente.”

Il prossimo appuntamento è previsto per sabato 5 Dicembre con  due ore full immersion a tema “I costituenti casertani e la Costituzione”  una conversazione che avrà come supporto filmati dell’Istituto Luce e documenti inediti.

“Avvalerci dell’esperienza del Centro Studi Maestri del lavoro d’Italia è una opportunità  di cui sapremo fare tesoro  – ha commentato Il Dirigente scolastico – Domenico Caroprese – Hanno realizzato il Museo Dinamico della Tecnologia Adriano Olivetti e provengono dal mondo dirigenziale delle imprese locali che  hanno determinato la grande crescita economica del nostro territorio negli anni settanta del secolo scorso. Dare una maggiore preparazione ai nostri studenti è un investimento che ben si inquadra nell’alternanza scuola- lavoro voluta dall’attuale governo e che allinea il nostro paese alla realtà Europea. Ci auguriamo che anche gli imprenditori casertani possano assecondarci in questa missione  che servirà anche ad evitare la fuga di cervelli dalla provincia di Caserta.”

maestridellavoro
l “Centro Studi e Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia” in sigla “CeSAF MAESTRI DEL LAVORO” su iniziativa dei Soci fondatori, è legalmente costituito in Ente culturale autonomo, senza scopo di lucro. Esso cura e promuove lo studio e la formazione dei Maestri del Lavoro aderenti e degli Affiliati laici intesi come coloro che, pur non essendo in possesso della Stella al Merito, ne perseguono gli stessi fini quali: curare e promuovere lo studio e la formazione dei Maestri del Lavoro per far meglio espletare il loro compito sociale volto a favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e a diffondere i sani principi a esso connessi, così come richiesto dal decreto del ministero del lavoro firmato dal presidente della repubblica per l’assegnazione della Stella al Merito ai lavoratori che si siano prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell’attività professionale.

Comments are closed.

Primo gennaio 2016: piccole e grandi illusioni

1° gennaio PICCOLE GRANDI ILLUSIONI! * Domani, l’Anno Nuovo muoverà i primi passi e si godrà il primo giorno della […]

Trilogia  sul linguaggio  seminario conclusivo al Manzoni di Caserta

Con una lezione storica sulla democrazia e la necessità di documentare in epoca contemporanea gli atti parlamentari e non solo, […]

Gli sceneggiati televisivi tra finzione e realtà

“Quand’era  ministro  Roberto Maroni  amava Caserta ed  anche la sua mozzarella, era convinto che bisognava debellare la malavita organizzata per  […]

il Generale Franco Angioni racconta Oriana Fallaci

SCUOLA 19 Febbraio 2015 Caserta – Oriana Fallaci raccontata dal generale Franco Angioni agli studenti del liceo Manzoni di Caserta. […]

Il filosofo Giuseppe Ferraro e la giornalista Francesca De Carolis al Liceo Manzoni di Caserta

CASERTA  – L’ergastolo  a vita è stato il tema affrontato da Giuseppe Ferraro professore di Filosofia della morale alla Federico […]

Presentato al cast dello spettacolo “la Signora delle Mele” il volume “Maestri del lavoro in camicia nera”

Presentare il lavoro di ricerca degli studenti del CeSAF sotto la guida del presidente Mauro Nemesio Rossi, concretizzato nel libro […]

Show Buttons
Hide Buttons

‘’Aquila non capit muscas’’