Nuovi scenari per l’insegnamento della matematica

aula universitari

Presentati i risultati del progetto “Learning and understanding capabilities: improving your numeracy” nel corso del convegno nazionale che si è svolto presso la Seconda Università di Napoli lo scorso 28 Maggio e che h visto la partecipazioe della nostra associazione e di molti insegnanti delle scuole partner del nostro sodalizio magistrale. Il progetto, finanziato dalla Regione Campania e sviluppato dal Dipartimento di Matematica e Fisica della Seconda Università degli Studi di Napoli con il coordinamento dei professori Antonio D’Onofrio e Alessio Russo è uno dei Progetti di Ricerca-Azione, nell’ambito della valutazione degli apprendimenti degli studenti in literacy e numeracy affidati dalla Regione Campania alle Università del territorio. Il progetto della SUN si è proposto principalmente come potenziamento delle attività didattiche con particolare riferimento ai risultati di apprendimento in numeracy, oggetto di misurazione delle prove OCSE-PISA, e ha visto impegnati accanto ai docenti delle scuole partecipanti, docenti e ricercatori dell’Università ed esperti del settore.
Hanno partecipato al progetto 20 classi d’istituti d’istruzione secondaria di secondo grado, oltre 40 docenti delle classi impegnate e circa cinquecento studenti del secondo anno uniti dalla finalità di condividere le tappe dell’azione didattica, valutarne l’importanza e la significatività, confrontarsi sui metodi per conseguirle e sulla possibile interpretazione comune del livello di apprendimento realizzato. La finalità del progetto ha mirato a soddisfare l’aspirazione a costruire un ambiente in cui la chiarezza, la condivisione e la trasparenza degli obiettivi educativi programmati sono ritenute vie “maestre” per migliorare l’apprendimento e soprattutto la comprensione di ciò che si studia e s’insegna. I risultati conseguiti verranno presentati al Convegno Nazionale “Conoscenze e Competenze essenziali di Matematica e Fisica”, in programma per il prossimo 28 maggio presso il Polo Scientifico della Seconda Università di Napoli (Viale Lincoln 5).
L’evento è promosso dal Dipartimento di Matematica e Fisica della SUN, titolare del progetto, e dalla Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche – Mathesis. L’obiettivo è offrire una rassegna del dibattito in corso sulla sostenibilità da parte dei sistemi scolastici dell’aumentato ventaglio di esigenze educative e formative per i giovani e sull’organizzazione dei territori come ambienti d’apprendimento in cui regna ciò che altrove è definito Visible Teaching and Learning. A conclusione dei lavori è prevista una tavola rotonda sul tema della formazione dei docenti, sia in ingresso che i n servizio. Alla tavola rotonda, coordinata da Donato Petti (direttore della Rivista Lasalliana) parteciperà Tiziana Bindo (del direttivo Mathesis), Massimo Capaccioli (DF – Università Federico II), Domenica Di Sorbo (Dirigente scolastico), Rosanna Cioffi (Pro-Rettrice, SUN), Massimo Fioroni (Docente Scuola 2° grado), Francesco Mazzocca (Delegato SUN per l’Orientamento).

Intervento del prof Emilio Ambrifi presidente  Mathesis

Tags:

maestridellavoro
ll “Centro Studi e Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia” in sigla “CeSAF MAESTRI DEL LAVORO” è legalmente costituito in associazione culturale, senza scopo di lucro. Cura e promuove la formazione dei Maestri del Lavoro aderenti e degli affiliati laici intesi come persone non insignite Stella al Merito, ma che perseguono gli stessi fini quali: favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e a diffondere i sani principi a esso connessi, così come richiesto dal decreto del ministero del lavoro firmato dal presidente della repubblica per l’assegnazione della Stella al Merito.

Comments are closed.

Primo gennaio 2016: piccole e grandi illusioni

1° gennaio PICCOLE GRANDI ILLUSIONI! * Domani, l’Anno Nuovo muoverà i primi passi e si godrà il primo giorno della […]

Trilogia  sul linguaggio  seminario conclusivo al Manzoni di Caserta

Con una lezione storica sulla democrazia e la necessità di documentare in epoca contemporanea gli atti parlamentari e non solo, […]

Gli sceneggiati televisivi tra finzione e realtà

“Quand’era  ministro  Roberto Maroni  amava Caserta ed  anche la sua mozzarella, era convinto che bisognava debellare la malavita organizzata per  […]

il Generale Franco Angioni racconta Oriana Fallaci

SCUOLA 19 Febbraio 2015 Caserta – Oriana Fallaci raccontata dal generale Franco Angioni agli studenti del liceo Manzoni di Caserta. […]

Il filosofo Giuseppe Ferraro e la giornalista Francesca De Carolis al Liceo Manzoni di Caserta

CASERTA  – L’ergastolo  a vita è stato il tema affrontato da Giuseppe Ferraro professore di Filosofia della morale alla Federico […]

Presentato al cast dello spettacolo “la Signora delle Mele” il volume “Maestri del lavoro in camicia nera”

Presentare il lavoro di ricerca degli studenti del CeSAF sotto la guida del presidente Mauro Nemesio Rossi, concretizzato nel libro […]

Show Buttons
Hide Buttons

‘’Aquila non capit muscas’’