STEPFAR: un progetto formativo post universitario per l’alluminio in collaborazione con la Federico II di Napoli

P rogetto formativo

Il presente modulo  è stato testato con successo nell’ambito di un progetto di  formazione post universitaria rivolta a giovani laureati in ingegneria meccanica, aerospaziale e dei materiali (ove ho svolto docenza con Università Federico II di Napoli con contratto a tempo determinato per 5 mesi)  sul tema   “Sviluppo di materiali e Tecnologie Ecocompatibili, di Processi di Foratura, taglio e di Assemblaggio Ropobotizzato (STEPFAR)” CUP formazione B56D12000520007 progetto a valere sullo strumento di finanziamento Bando MIUR “Programma Operativo Nazionale – Ricerca e Competitività (PON “R&C”) 2007-2013, con numero PON 03PE_00129_1, sottoposto dalla Alenia Aermacchi, con compagine Alenia Aermacchi, CAMA-DESA’, ALI-ATM”, Università di Napoli Federico II, Università degli Studi di Salerno, CNR, SUN-Seconda Università di Napoli, CALEF-LASIT

Il modulo prevede formazione sui seguenti argomenti:

  • Fonderia dell’alluminio.

Bauxite, Elettrolisi dell’allumina, Alluminio primario e secondario, Le leghe di alluminio, La scorifica il degasaggio e i tempi di riposo bagno. L’affinazione del grano. La colata continua e la colata semicontinua delle placche da laminazione e billette da estrusione.

Fusione in sabbia in conchiglia  e pressofusione.

  • Tecnologie meccaniche

Laminazione a caldo e a freddo. Laminatoi duo, quarto e sesto. Il controllo dello spessore e della planarità nella laminazione. Campi di applicazioni dei laminati.

  • Trattamenti chimici delle superfici

La corrosione e la protezione. Trattamenti chimici di conversione delle superfici a base cromo e Cr-free. Trattamenti con processi rinse- e no-rinse. Nanotecnologie nei pretrattamenti. Lo studio dell’energia di superficie dei materiali mediante tests di bagnabilità con liquidi polari e apolari.

  • I controlli elettrochimici per la misura della corrosione

Misure di polarizzazione potenziodinamica, EIS Spettroscopia d’Impedenza Elettrochimica, Delaminazione catodica. Confronto con i tests tradizionali: nebbia salina, nebbia salina acetica, nebbia salina cupro-acetica, kesternich.

  • Processi di protezione del metallo con rivestimenti polimerici

Classificazione dei polimeri. Caratteristiche dei polimeri. Vernici: composizione, natura chimica delle resine di base, caratteristiche e resistenze

  • La verniciatura attraverso il processo coil-coating

Gli impianti di verniciatura coil-cotaing. Possibili configurazioni delle teste vernicianti, la fase di cura della vernice, Forni a convezione, a flottazione, a raggi IR, tecnologia NIR, polimerizzazione con lampade UV.

  • Applicazioni dei materiali verniciati nell’edilizia, nei trasporti, nel general engineering, nel settore HVAC-R (heat ventilation air conditionin and refrigeration), nel packaging rigido semi-rigido e flessibile per i settori alimentare, farmaceutico e cosmetico. Sviluppi mediante coating nanotecnologici e applicazioni speciali.

 

  • Strumentazioni di prova

Macchina di trazione, Durometri, Rugosimetri per lo studio della microgeometria di superficie. Prove di imbutitura (Erichsen, Olsen, bicchierino). Metallografia e microscopia ottica. S.E.M. (microscopia elettronica a scansione). Microanalisi con sonda EDS a raggi X asservita al SEM. Analisi FtIR dei polimeri. Analisi termica differenziale D.S.C., Strumenti per tests elettrochimici, Misura dell’abrasione dei coating mediante scrach test e taber test.

La misura del colore (spettrocolorimetri). La misura della brillantezza (glossmetri). Misura dell’angolo di contatto (studio energia di superficie).

mdl Ciro Sinagra 

maestridellavoro
ll “Centro Studi e Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia” in sigla “CeSAF MAESTRI DEL LAVORO” è legalmente costituito in associazione culturale, senza scopo di lucro. Cura e promuove la formazione dei Maestri del Lavoro aderenti e degli affiliati laici intesi come persone non insignite Stella al Merito, ma che perseguono gli stessi fini quali: favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e a diffondere i sani principi a esso connessi, così come richiesto dal decreto del ministero del lavoro firmato dal presidente della repubblica per l’assegnazione della Stella al Merito.

Comments are closed.

Primo gennaio 2016: piccole e grandi illusioni

1° gennaio PICCOLE GRANDI ILLUSIONI! * Domani, l’Anno Nuovo muoverà i primi passi e si godrà il primo giorno della […]

Trilogia  sul linguaggio  seminario conclusivo al Manzoni di Caserta

Con una lezione storica sulla democrazia e la necessità di documentare in epoca contemporanea gli atti parlamentari e non solo, […]

Gli sceneggiati televisivi tra finzione e realtà

“Quand’era  ministro  Roberto Maroni  amava Caserta ed  anche la sua mozzarella, era convinto che bisognava debellare la malavita organizzata per  […]

il Generale Franco Angioni racconta Oriana Fallaci

SCUOLA 19 Febbraio 2015 Caserta – Oriana Fallaci raccontata dal generale Franco Angioni agli studenti del liceo Manzoni di Caserta. […]

Il filosofo Giuseppe Ferraro e la giornalista Francesca De Carolis al Liceo Manzoni di Caserta

CASERTA  – L’ergastolo  a vita è stato il tema affrontato da Giuseppe Ferraro professore di Filosofia della morale alla Federico […]

Presentato al cast dello spettacolo “la Signora delle Mele” il volume “Maestri del lavoro in camicia nera”

Presentare il lavoro di ricerca degli studenti del CeSAF sotto la guida del presidente Mauro Nemesio Rossi, concretizzato nel libro […]

Show Buttons
Hide Buttons

‘’Aquila non capit muscas’’