Il prefetto di Crotone alla cerimonia della firma della convenzione con la scuola Giovanni XXIII

maestri-del-lavoro-2

convenzione tra cesaf e crotone

Tutte le classi terze dell’Istituto comprensivo Giovanni XXIII di Crotone erano presenti nell’aula consiliare per un incontro sui temi della costituzione.
La manifestazione è stata preceduta dalla firma dell’accordo tra il CeSAF Maestri del Lavoro d’Italia rappresentato in Calabria da Raimondo Mancini e l’Istituto. L’intesa ha lo scopo di realizzare progetti comuni, finalizzati alla crescita culturale e civile dei giovani studenti. Un accordo auspicato dalla dirigente scolastica Antonella Romeo.
“Il dibattito dei costituenti per realizzare la carta costituzionale dell’Italia una volta trascritto aveva venti milioni di caratteri, i relatori citarono storici famosi: come Cavour 88 volte, Garibaldi 15, Giolitti 113, Maometto 7, Marx 30, Mazzini 99, Montesquieu 33, Rousseau 23.
Non poteva mancare il mondo del lavoro e dell’economia notiamo infatti l’attività più citata fu l’agricoltura 256 volte, seguita dal commercio 179, dall’industria 176 e dall’artigianato 35.”

Questi ed altri temi sono stati oggetto del convegno.
La manifestazione voluta dal CeSAF Maestri del lavoro d’Italia in sinergia con l’ANIOC Regionale della Calabria, l’associazione dei Cavalieri della Repubblica ha visto la partecipazione della massime autorità Crotonese con l’assessore Attività Produttive Anna Melillo Assessore in rappresentanza del sindaco Peppe Vallone, il prefetto S.E. Vincenzo Panico che è stato uno dei relatori, con il tema “Compiti e ruolo della prefettura sul territorio”, a portare i saluti è stato il Cav. Uff. Giuseppe Crea delegato provinciale ANIOC Crotone ed Comm. Michele Filipponio delegato Regionale ANIOC. Sono intervenuti, inoltre, Nadia Cosentino Ist. Comprensivo Giovanni XXIIIed il Cav. Pantaleone Mazzei Tesoriere Provinciale Anioc
Mauro Nemesio Rossi presidente del CeSAF ha presentato agli studenti un’analisi del percorso fatto nella Costituente dell’articolo uno della costruzione italiana, intervallati da filmati d’epoca e dall’avv. Raimondo Mancini responsabile per la regione Calabria del CeSAF Maestri del Lavoro che ha illustrato il rapporto tra le leggi dello stato che debbono essere emanante nei principi costituzionali.
. Durante l’incontro sono stati assegnati attestati di merito ai cavalieri e maestri: Cav. Uff. Silvio Carpino Primo Delegato Provinciale Anioc Crotone; Cav. Giuseppe Calabretta novo Socio Anioc Crotone; Cav. Uff. Mauro Nemesio Rossi; Orchestra Ist. Comprensivo Giovanni XXIII
Tra CeSAF ed Anioc c’è oramai una totale identità di vedute sul compito e ruolo degli insigniti che permette di assolvere a pieno le missioni che le rispettive associazioni si sono date.
Prima di tutto aiutare e fornire un supporto al bene più grande che possiede una nazione: i giovani. Un potenziale umano che al di la dei luoghi comuni costituisce la vera ricchezza  dell’Italia. Un patrimonio più del turismo, dei beni archeologici e ambientalisti, della realtà industriale che va valorizzato e protetto.

maestri-del-lavoro-3

Tags:

maestridellavoro
ll “Centro Studi e Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia” in sigla “CeSAF MAESTRI DEL LAVORO” è legalmente costituito in associazione culturale, senza scopo di lucro. Cura e promuove la formazione dei Maestri del Lavoro aderenti e degli affiliati laici intesi come persone non insignite Stella al Merito, ma che perseguono gli stessi fini quali: favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e a diffondere i sani principi a esso connessi, così come richiesto dal decreto del ministero del lavoro firmato dal presidente della repubblica per l’assegnazione della Stella al Merito.

Comments are closed.

Primo gennaio 2016: piccole e grandi illusioni

1° gennaio PICCOLE GRANDI ILLUSIONI! * Domani, l’Anno Nuovo muoverà i primi passi e si godrà il primo giorno della […]

Trilogia  sul linguaggio  seminario conclusivo al Manzoni di Caserta

Con una lezione storica sulla democrazia e la necessità di documentare in epoca contemporanea gli atti parlamentari e non solo, […]

Gli sceneggiati televisivi tra finzione e realtà

“Quand’era  ministro  Roberto Maroni  amava Caserta ed  anche la sua mozzarella, era convinto che bisognava debellare la malavita organizzata per  […]

il Generale Franco Angioni racconta Oriana Fallaci

SCUOLA 19 Febbraio 2015 Caserta – Oriana Fallaci raccontata dal generale Franco Angioni agli studenti del liceo Manzoni di Caserta. […]

Il filosofo Giuseppe Ferraro e la giornalista Francesca De Carolis al Liceo Manzoni di Caserta

CASERTA  – L’ergastolo  a vita è stato il tema affrontato da Giuseppe Ferraro professore di Filosofia della morale alla Federico […]

Presentato al cast dello spettacolo “la Signora delle Mele” il volume “Maestri del lavoro in camicia nera”

Presentare il lavoro di ricerca degli studenti del CeSAF sotto la guida del presidente Mauro Nemesio Rossi, concretizzato nel libro […]

Show Buttons
Hide Buttons

‘’Aquila non capit muscas’’