Patrizio Oliva Medaglia d’oro alle Olimpiadi di Mosca al Muditec Olivetti

C i sono dei momenti che ci esaltano particolarmente,  per fortuna non sono pochi visto la frequenza con cui personaggi illustri e che hanno onorato la  Patria  visitano  la nostra sede e le attività in essa contenute.

Un giornata particolare è stata quella dello  scorso 29 settembre quando alla Libera Università di Scienze turistiche, con cui è stato stipulata una intesa operativa, ha svolto l’ennesima seduta di laura conferendo il dottorato a persone che lavorano ed hanno completato il loro percorso di Studi.

Sono da qualche giorno il presidente del CeSAF Maestri del lavoro d’Italia ha assunto la carica di pro rettore.

Era presente l’olimpionico Patrizio Oliva  che a fine seduta ha visitato con interesse il Museo dinamico della tecnologia che  abbiamo creato e che  annovera quotidianamente molti visitatori.

 

Patrizio Oliva nato a Napoli è un ex pugile nelle categorie Superleggeri e Welter. Da dilettante vince l’oro olimpico a Mosca nel 1980 nella categoria Superleggeri, da professionista conquista il titolo italiano, quello europeo ed il titolo di campione del mondo di categoria. In seguito è campione d’Europa anche nella categoria Welter.

Appesi i guantoni al chiodo, è commissario tecnico della Nazionale olimpica ai Giochi di Atlanta ’96 e Sydney 2000, organizza eventi pugilistici, insegna pugilato e commenta la boxe di Londra 2012 su Sky. In uno spot pubblicitario di una compagnia telefonica è l’allenatore di boxe di Fiorello. Nel 2015 è tra i concorrenti della trasmissione “L’isola dei famosi”

maestridellavoro
ll “Centro Studi e Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia” in sigla “CeSAF MAESTRI DEL LAVORO” è legalmente costituito in associazione culturale, senza scopo di lucro. Cura e promuove la formazione dei Maestri del Lavoro aderenti e degli affiliati laici intesi come persone non insignite Stella al Merito, ma che perseguono gli stessi fini quali: favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e a diffondere i sani principi a esso connessi, così come richiesto dal decreto del ministero del lavoro firmato dal presidente della repubblica per l’assegnazione della Stella al Merito.

Comments are closed.

Primo gennaio 2016: piccole e grandi illusioni

1° gennaio PICCOLE GRANDI ILLUSIONI! * Domani, l’Anno Nuovo muoverà i primi passi e si godrà il primo giorno della […]

Trilogia  sul linguaggio  seminario conclusivo al Manzoni di Caserta

Con una lezione storica sulla democrazia e la necessità di documentare in epoca contemporanea gli atti parlamentari e non solo, […]

Gli sceneggiati televisivi tra finzione e realtà

“Quand’era  ministro  Roberto Maroni  amava Caserta ed  anche la sua mozzarella, era convinto che bisognava debellare la malavita organizzata per  […]

il Generale Franco Angioni racconta Oriana Fallaci

SCUOLA 19 Febbraio 2015 Caserta – Oriana Fallaci raccontata dal generale Franco Angioni agli studenti del liceo Manzoni di Caserta. […]

Il filosofo Giuseppe Ferraro e la giornalista Francesca De Carolis al Liceo Manzoni di Caserta

CASERTA  – L’ergastolo  a vita è stato il tema affrontato da Giuseppe Ferraro professore di Filosofia della morale alla Federico […]

Presentato al cast dello spettacolo “la Signora delle Mele” il volume “Maestri del lavoro in camicia nera”

Presentare il lavoro di ricerca degli studenti del CeSAF sotto la guida del presidente Mauro Nemesio Rossi, concretizzato nel libro […]

Show Buttons
Hide Buttons

‘’Aquila non capit muscas’’