Summer School 2013


summerschool2013

iscrizioneLa Seconda Università di Napoli si apre al territorio con l’edizione 2013 della “Summer School” organizzata dal Centro Studi ed Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia ed il dipartimento di scienze e tecnologie ambientali biologiche e farmaceutiche della Seconda Università di Napoli. Le lezioni che si svolgono nell’aulario di Via Vivaldi 43 a Caserta,sono iniziate il 24  e termineranno il prossimo 27 settembre
Una full immersion completamente gratuita che inserisce i giovani in un percorso ha avrà due obiettivi principali: Orientare gli studenti e i neo diplomati a scegliere la facoltà più idonea alla proprie aspettative e per chi vuole percorrere la strada del lavoro, essere selezionati per un corso di “Introduzione alla Vita di azienda” propedeutico per uno stage in produzione.
Hanno risposto all’iniziativa il Liceo Manzoni di Caserta, ed un gruppo di studenti dell’ITE Terra di Lavoro, per un totale di 180 alunni. L’orario delle lezioni è dalle 14,30 alle 17.
A fare gli onori  di casa sono stati il direttore del dipartimento Paolo Vincenzo Pedone e la preside Adele Vairo. La giornata ha avuto come testimonial Andrea Funari in rappresentanza di Confindustria Caserta .
La Summer school – spiega il presidente del CeSAF Mauro Nemesio Rossi – offre la possibilità, di vivere una breve esperienza a contatto con l’ambiente universitario ed un metodo didattico diverso da quello delle scuole superiori. Le lezioni saranno relative a corsi di laurea presenti nel polo scientifico tenute dai docenti del polo stesso, dai maestri del lavoro e da manager aziendali e personalità del territorio.”
Per il direttore del dipartimento del polo scientifico Paolo Vincenzo Pedone, l’obiettivo fondamentale è quello di orientare gli studenti verso una scelta il più consapevole possibile del percorso di studio universitario, evitando così ripensamenti ed abbandoni o cambio del corso di laurea. Ripensamenti gravi che hanno un costo per la società, e rappresentano un handicap futuro per chi poi tende di inserirsi in ritardo nel mondo del lavoro.
I maestri del lavoro che daranno il loro contributo sono: Antonio Paladini, Giovanni Izzo, Mauro Nemesio Rossi, Luigi Ottaiano, Francesco Amato, Donato Pasquariello, Gaetano Santagati, Visconti Marco.
I soci laici del CeSAF: Paolo V. Pedone, Luigi Cobianchi, Giovanni Bo, Monica Ferrandino, Maria Rosaria Nappa.
.Docenti della Seconda Università di Napoli impegnati sono:
Biologia e biotecnologia prof. Aniello Russo, prof.ssa Maina Isidori; Farmacia prof. Sandro Cosconati; Scienze ambientali prof.ssa Rosaria D’Ascoli; e docenti dei corsi di matematica e fisica
Gli attesati di partecipazione saranno consegnati nella giornata di venerdì 27 settembre dopo una conversazione sull’Europa tenuta dall’europarlamentare Erminia Mazzoni.

Caserta 25 settembre 2013

maestrivairo

 

maestridellavoro
l “Centro Studi e Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia” in sigla “CeSAF MAESTRI DEL LAVORO” su iniziativa dei Soci fondatori, è legalmente costituito in Ente culturale autonomo, senza scopo di lucro. Esso cura e promuove lo studio e la formazione dei Maestri del Lavoro aderenti e degli Affiliati laici intesi come coloro che, pur non essendo in possesso della Stella al Merito, ne perseguono gli stessi fini quali: curare e promuovere lo studio e la formazione dei Maestri del Lavoro per far meglio espletare il loro compito sociale volto a favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e a diffondere i sani principi a esso connessi, così come richiesto dal decreto del ministero del lavoro firmato dal presidente della repubblica per l’assegnazione della Stella al Merito ai lavoratori che si siano prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell’attività professionale.

Comments are closed.

Primo gennaio 2016: piccole e grandi illusioni

1° gennaio PICCOLE GRANDI ILLUSIONI! * Domani, l’Anno Nuovo muoverà i primi passi e si godrà il primo giorno della […]

Trilogia  sul linguaggio  seminario conclusivo al Manzoni di Caserta

Con una lezione storica sulla democrazia e la necessità di documentare in epoca contemporanea gli atti parlamentari e non solo, […]

Gli sceneggiati televisivi tra finzione e realtà

“Quand’era  ministro  Roberto Maroni  amava Caserta ed  anche la sua mozzarella, era convinto che bisognava debellare la malavita organizzata per  […]

il Generale Franco Angioni racconta Oriana Fallaci

SCUOLA 19 Febbraio 2015 Caserta – Oriana Fallaci raccontata dal generale Franco Angioni agli studenti del liceo Manzoni di Caserta. […]

Il filosofo Giuseppe Ferraro e la giornalista Francesca De Carolis al Liceo Manzoni di Caserta

CASERTA  – L’ergastolo  a vita è stato il tema affrontato da Giuseppe Ferraro professore di Filosofia della morale alla Federico […]

Presentato al cast dello spettacolo “la Signora delle Mele” il volume “Maestri del lavoro in camicia nera”

Presentare il lavoro di ricerca degli studenti del CeSAF sotto la guida del presidente Mauro Nemesio Rossi, concretizzato nel libro […]

Show Buttons
Hide Buttons

‘’Aquila non capit muscas’’