Studenti della Seconda Università di Napoli alla cerimonia del “National Model United Nations”

sun_new_yorkPresso il palazzo di vetro dell’ONU, sito sulla famosa 1st Avenue di New York City, si è svolta la cerimonia conlusiva del progetto “National Model United Nations” ossia la più grande simulazione dei lavori delle Nazioni Unite, quello che ogni anno si tiene a New York City é sicuramente uno dei più importanti in quanto vanta di creare una competizione tra più di 350 Università di tutto il mondo ed essere l’unico organizzato con le Nazioni Unite.

Ai partecipanti è richiesto di comportarsi come veri delegati ONU impegnati nelle sedute di commissioni delle Nazioni Unite. All’interno di ogni commissione, ogni Università rappresenta un paese diverso. Il singolo delegato deve lavorare, rispettando fedelmente la linea del paese rappresentato, per ottenere l’approvazione di documenti che siano favorevoli al proprio paese e all’interesse collettivo. Anche quest’anno la Seconda Universitá degli Studi di Napoli era presente rappresentando lo stato di “El Salvador” ed è riuscita a portare a casa il premio di “Honorable mention delegation” risultando tra le primissime Universitá a livello mondiale, un evento raro che vide la Sun primeggiare ben 4 anni fa per la prima volta.

La squadra capeggiata dalla giovane studentessa di giurisprudenza ossia  la “Head delegate “ Federica Caliendo e dallo studente di economia Mario Di Girolamo è composta dagli studenti di giurisprudenza Domenico Piccirillo, Simona Giaquinto, Pina Vastarella, Bianca Petrillo, Concetta Russo, Davide D’Onofrio, Livia Di Foggia, Olga Risi e Francesco Donati, quelli di Economia Bruno Falocco, Noemi D’Amico, Stefania De Luise, Angelo Pagano, Carlo Mercorio, Raffaele D’Ambrosio e Paola Colandrea, gli Studenti di Scienze Politiche Mariapina Fontana, Nicola Anzivino e Simone Avallone, ed infine quello di Ingegneria Riccardo Leonetti.

“La mia esperienza con tale progetto inizia un anno e mezzo fa, quando decido di partecipare come delegata- afferma Federica Caliendo, l’H.D. della SUN- un percorso unico ed entusiasmante che mi ha portata alla decisione di diventare membro dello staff e, nello specifico, Head delegate della SUN per l’anno successivo.

La promozione del progetto, le presentazioni in aula agli studenti, il test d’ammissione e poi il corso di formazione sono stati momenti importanti ed impegnativi per me e per tutta la delegazione che ha lavorato seriamente sin dal primo giorno”. “Sono davvero entusiasta sia per la vittoria del premio come ‘Honorable mention delegation’, che è ampio motivo di lustro per la nostra Università, sia per aver partecipato ed aver vissuto direttamente questo genere di iniziative che sono ad oggi una realtà quotidiana nell’intero panorama Universitario mondiale -dichiara Domenico Piccirillo in qualità di Consigliere del Dipartimento di Giurisprudenza e di partecipante al progetto NMUN 2015 con la squadra della SUN-  Dopo questa esperienza sono sempre più convinto che la nostra Università dovrebbe basare il nostro percorso formativo sulla partecipazione attiva e costante ad esperienze di questo genere che riescono, oltre a farci confrontare con studenti di altre nazioni con culture diverse dalle nostre, a farti vivere a 360° il mondo che ci circonda ampliando il nostro bagaglio culturale prima dell’ingresso nel mondo del lavoro, il che renderebbe sicuramente ancora più competitiva la nostra preparazione”.

maestridellavoro
ll “Centro Studi e Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia” in sigla “CeSAF MAESTRI DEL LAVORO” è legalmente costituito in associazione culturale, senza scopo di lucro. Cura e promuove la formazione dei Maestri del Lavoro aderenti e degli affiliati laici intesi come persone non insignite Stella al Merito, ma che perseguono gli stessi fini quali: favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e a diffondere i sani principi a esso connessi, così come richiesto dal decreto del ministero del lavoro firmato dal presidente della repubblica per l’assegnazione della Stella al Merito.

Comments are closed.

Papa Francesco ai Maestri del lavoro d’Italia, una lezione inascoltata

“È importante il contributo che, come Maestri del Lavoro d’Italia e seguendo diverse strade, avete portato alla crescita di un […]

La Matematica ed il Neoidealismo Gentiliano e Crociano

  di Marcello Pedone Nonostante vari segnali positivi degli ultimi tempi, non mancano occasioni in cui si può verificare che […]

Trilogia  sul linguaggio  seminario conclusivo al Manzoni di Caserta

Con una lezione storica sulla democrazia e la necessità di documentare in epoca contemporanea gli atti parlamentari e non solo, […]

Gli sceneggiati televisivi tra finzione e realtà

“Quand’era  ministro  Roberto Maroni  amava Caserta ed  anche la sua mozzarella, era convinto che bisognava debellare la malavita organizzata per  […]

il Generale Franco Angioni racconta Oriana Fallaci

SCUOLA 19 Febbraio 2015 Caserta – Oriana Fallaci raccontata dal generale Franco Angioni agli studenti del liceo Manzoni di Caserta. […]

Il filosofo Giuseppe Ferraro e la giornalista Francesca De Carolis al Liceo Manzoni di Caserta

CASERTA  – L’ergastolo  a vita è stato il tema affrontato da Giuseppe Ferraro professore di Filosofia della morale alla Federico […]

Presentato al cast dello spettacolo “la Signora delle Mele” il volume “Maestri del lavoro in camicia nera”

Presentare il lavoro di ricerca degli studenti del CeSAF sotto la guida del presidente Mauro Nemesio Rossi, concretizzato nel libro […]

Show Buttons
Hide Buttons

‘’Aquila non capit muscas’’