Il presidente della Corte dei Conti inaugura l’anno accademico

S arà il presidente della Corte Conti  Raffaele Squitieri con una lectio magistralis  ad inaugurare l’anno Accademico  2015 -2016 del Centro studi ed alta formazione maestri del lavoro d’Italia.

La cerimonia si svolgerà nella sala convegni di Confindustria Caserta  il prossimo 18 gennaio alle ore10  e vedrà la partecipazione degli studenti delle scuole superiori partnariate con l’associazione degli insigniti dal presidente della Repubblica.

Un’occasione per fare un resoconto  dell’attività svolta nello scorso anno scolastico e quella progettata per l’anno in corso in sinergia con i dirigenti scolastici ed a beneficio degli studenti nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro, legalità, sicurezza sul lavoro ed orientamento.

Con la corte dei conti il CeSAF ha stabilito una convenzione che permette a gruppi di due classi degli ultimi anni dei licei Casertani di una giornata di studio nella sede della Corte dei Conti in Roma ed assistere ad una udienza di un giudizio in materia di responsabilità per danno erariale e lezioni in aula spesso tenute proprio dal presidente Raffaele Squitieri.

Va ricordata che l’associazione ogni anno con la Seconda Università di Napoli organizza la Summer school giunta alla sesta edizione,  un Campus per l’orientamento al lavoro presso il Museo Dinamico della tecnologia in Villa Vitrone e incontri con le scuole di ogni ordine e grado.

All’incontro in Confindustria oltre alla relazione del presidente Mauro Nemesio Rossi sono previsti interventi di Adele Vairo in qualità di referente per le scuole del CESAF  quale membro del consiglio direttivo, e di direttori di Dipartimenti della Seconda Università di Napoli  Paolo Vincenzo Pedone, Antonio D’Onofrio e Clelia Mazzoni. Nonché del  presidente di Confindustria Luciano Morelli e del referente  della delegazione romana  del CeSAF Gianluigi Diamantini.

 

Caserta 11 gennaio 2016

Tags:

maestridellavoro
l “Centro Studi e Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia” in sigla “CeSAF MAESTRI DEL LAVORO” su iniziativa dei Soci fondatori, è legalmente costituito in Ente culturale autonomo, senza scopo di lucro. Esso cura e promuove lo studio e la formazione dei Maestri del Lavoro aderenti e degli Affiliati laici intesi come coloro che, pur non essendo in possesso della Stella al Merito, ne perseguono gli stessi fini quali: curare e promuovere lo studio e la formazione dei Maestri del Lavoro per far meglio espletare il loro compito sociale volto a favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e a diffondere i sani principi a esso connessi, così come richiesto dal decreto del ministero del lavoro firmato dal presidente della repubblica per l’assegnazione della Stella al Merito ai lavoratori che si siano prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell’attività professionale.

Comments are closed.

Primo gennaio 2016: piccole e grandi illusioni

1° gennaio PICCOLE GRANDI ILLUSIONI! * Domani, l’Anno Nuovo muoverà i primi passi e si godrà il primo giorno della […]

Trilogia  sul linguaggio  seminario conclusivo al Manzoni di Caserta

Con una lezione storica sulla democrazia e la necessità di documentare in epoca contemporanea gli atti parlamentari e non solo, […]

Gli sceneggiati televisivi tra finzione e realtà

“Quand’era  ministro  Roberto Maroni  amava Caserta ed  anche la sua mozzarella, era convinto che bisognava debellare la malavita organizzata per  […]

il Generale Franco Angioni racconta Oriana Fallaci

SCUOLA 19 Febbraio 2015 Caserta – Oriana Fallaci raccontata dal generale Franco Angioni agli studenti del liceo Manzoni di Caserta. […]

Il filosofo Giuseppe Ferraro e la giornalista Francesca De Carolis al Liceo Manzoni di Caserta

CASERTA  – L’ergastolo  a vita è stato il tema affrontato da Giuseppe Ferraro professore di Filosofia della morale alla Federico […]

Presentato al cast dello spettacolo “la Signora delle Mele” il volume “Maestri del lavoro in camicia nera”

Presentare il lavoro di ricerca degli studenti del CeSAF sotto la guida del presidente Mauro Nemesio Rossi, concretizzato nel libro […]

Show Buttons
Hide Buttons

‘’Aquila non capit muscas’’